Heavy-metal-in-baghdad

Heavy metal in Baghdad

18,50 

L’osannato documentario, prodotto da Spike Jonze e Vice, che racconta la storia dell’unica band heavy metal irachena: gli Acrassicauda..

Autore: Andy Capper, Gabi Sifre
ISBN: 9788876381607
Pagine: 120

.

Categoria: ID Prodotto:1404

Descrizione prodotto

L’osannato documentario, prodotto da Spike Jonze e Vice, che racconta la storia dell’unica band heavy metal irachena: gli Acrassicauda (nome latino per “scorpione nero”) e la loro lotta per portare avanti il sogno heavy-metal in una dittatura militare musulmana dove è vietato portare i capelli lunghi e partecipare ad attività filo-americane.

Nella Baghdad post-Saddam, per un breve momento, sembrò che uno spiraglio di libertà fosse possibile. Ma era un’illusione fugace: negli anni 2003-2006, nell’Iraq occupato che andava disgregandosi, tra attentati e minacce di morte, Firas, Tony, Marwan, Faisal, i membri della band, hanno dovuto prima di tutto cercare di sopravvivere. Ma a quale costo? Accompagna il DVD libro di 144 pagine che presenta la storia dei quattro protagonisti, approfondendo gli eventi riportati nel documentario.

Una sorta di prequel e sequel in formato letterario, il libro getta luce su quattro adolescenze irachene degli anni ’90, sulla vita dei rifugiati iracheni in giro per il mondo, su come ci si sente a incontrare i Metallica, e su come quattro ragazzi di Baghdad abbiano deciso di mettere a rischio la loro vita nel nome dell’heavy metal.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Heavy metal in Baghdad”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *