Chiudi

La legge di Fonzi

14,00 

Come un cattivo ricordo proveniente da un’epoca di violenza, Nando Pentecoste detto Manicomio

Autore: Omar Di Monopoli
ISBN: 9788876381881
Pagine: 293
Categoria: ID Prodotto:1515

Descrizione

Come un cattivo ricordo proveniente da un’epoca di violenza, Nando Pentecoste detto Manicomio sta per fare ritorno a Monte Svevo: quattro case in croce cresciute all’ombra degli stabilimenti industriali di Taranto e Brindisi, dove un tempo alcuni tra i più feroci clan della Sacra Corona Unita scorrazzavano indisturbati.

Ad attendere il suo arrivo ci sono Pisso e Giordano, giovani ladri d’auto disposti a tutto; c’è la cricca di maggiorenti del paese, capitanati dal sindaco Gerardo Santilli; c’è Skùppetta, losco sfasciacarrozze che non si è fatto scrupoli ad approfittare della cattura di suo cugino Manicomio.

E soprattutto c’è Giovanni detto Fonzi, fratello minore di Pentecoste, una sorta di eremita in grado di risvegliare tensioni dimenticate: è stato davvero Manicomio l’autore di un delitto atroce risalente a cinque anni prima? E cosa nascondono i sotterranei della nuova struttura ecclesiastica, costruita tra le proteste in una zona sottoposta a vincolo ambientale? Mentre il paese consuma i fasti dell’annuale Giostra Medievale, la furia di Manicomio si scatena improvvisa e vendicativa: sarà la resa di conti, e il sangue tornerà a bagnare la terra. Sullo sfondo di un sud arcaico, torrido e profondissimo, torna il western pugliese di Omar Di Monopoli con una serrata storia corale in cui niente è come sembra, e nessuno è innocente.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La legge di Fonzi”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *