Chiudi

L’isola dei pinguini

14,00 

Anno mille, più o meno un vecchio monaco quasi cieco sbarca su un’isola bretone popolata di pinguini.

Autore: Anatole France
ISBN: 9788876383823
Pagine: 309
Categoria: ID Prodotto:1504

Descrizione

Anno mille, più o meno un vecchio monaco quasi cieco sbarca su un’isola bretone popolata di pinguini.

Scambiandoli per esseri umani, li battezza tutti. Per rimediare all’errore, Dio e i santi radunati in riunione decidono di concedere ai volatili «un’anima, però di piccola taglia». Peccato che dalla conversione in poi, i pinguini sviluppino avidità e invidia, prepotenza e conformismo, ambizioni e pudori.

A partire da quest’antefatto, il Premio Nobel Anatole France traccia la storia di Pinguinia come controcanto amaro, rivelatore e irresistibilmente comico dell’evoluzione dell’Europa, dal Medioevo fino alla rivoluzione industriale. Una storia che culmina nell’attentato con il quale un pinguino super dinamitardo farà saltare in aria Parigi-Pinguinia. Il romanzo, pubblicato nel 1908, è stato a lungo considerato il capolavoro di Anatole France e viene accostato a classici come La fattoria degli animali di Orwell e Il mondo nuovo di Huxley.

L’ultima edizione italiana (Longanesi, introduzione di Carlo Bo) risale al 1959.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’isola dei pinguini”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *